Home > Aqidah > Come Accettare l’Islam? – Come fare per diventare Musulmani?

Come Accettare l’Islam? – Come fare per diventare Musulmani?

Come accettare l’Islam?

Come fare per diventare Musulmani?

Estratto con alcune modifiche da due fatawa di Mufti Taqi Usmani e Mufti Muhammad Ibn Adam al-Kawthari

Articoli originali:
http://www.daruliftaa.com/question?txt_questionid=q-21205570
http://www.albalagh.net/qa/q1.shtml

L’Islam è composto di determinate credenze ed azioni; è uno stile di vita completo. E’ questione di fede e convinzione, non di secondi fini.
Per diventare Musulmano è necessario accettare tutti i suoi insegnamenti fondamentali con anima e cuore. Bisognerà dunque innanzitutto studiare le dottrine basilari e gli insegnamenti dell’Islam.

Quando una persona è convinta e crede fermamente che l’Islam è la vera religione stabilita da Allah l’Onnipotente per tutti gli esseri umani, egli dovrà proseguire accettando l’Islam senza indugio.

Le dottrine essenziali che bisogna accettare entrando in Islam sono le seguenti:

1) Dio è uno: Egli non ha associati, né figli o figlie. Egli è Uno nel vero senso della parola, che non lascia spazio al concetto di trinità o a qualunque altra forma di pseudo-monoteismo (Tawhid) o di politeismo (shirk) mascherato.

2) Il Santo Profeta Muhammad (Allah lo benedica e gli dia la pace) è l’ultimo Messaggero di Allah, dopo il quale non arriverà alcun altro Messaggero o Profeta (in alcun senso del termine) di Allah.

3) Il Santo Qur’an è l’ultimo dei Libri divini, rivelato al Messaggero benedetto di Allah (Allah lo benedica e gli dia la pace), e tutto ciò che vi è contenuto è vero.

4) La vita nell’Aldilà (dopo la morte) è eterna, ed in essa una persona sarà di fronte all’esito delle sue azioni buone e cattive.

5) Tutti gli insegnamenti del Qur’an e del Messaggero di Allah (Allah lo benedica e gli dia la pace) in termini assoluti ed univoci sono veri ed accettabili.

Quando una persona accetta come vera questa dottrina essenziale dell’Islam dal profondo del suo cuore, e rigetta quelle credenze della sua precedente fede che contraddicano la dottrina islamica (ad esempio, un cristiano dovrà affermare di non credere più che Gesù, Pace su di lui, sia il figlio di Dio o parte della divinità; egli dovrà invece accettare che egli è un rispettato Messaggero di Allah, e non più di questo, avendo tutti gli attributi umani), egli sarà considerato un Musulmano.

Per quanto riguarda l’accettazione verbale [dell’Islam], la gran parte (jumhur) dei sapienti della dottrina Islamica (`Aqidah) sono dell’opinione che l’affermazione verbale sia una condizione per essere considerati Musulmani in questa vita, e sulla cui base vengono espressi i giudizi in questioni come matrimonio, eredità, l’essere sepolti in un cimitero islamico, etc.

Siccome avere una credenza nel cuore è qualcosa di nascosto che deve avere un segno, chiunque creda nel suo cuore (tasdiq bil qalb) ma non affermi con la lingua (iqrar bil lisan) è considerato un credente agli occhi di Allah l’Onnipotente, ma non nei giudizi di questo mondo (si veda: Sa’d al-Din al-Taftazani sul credo di Najm al-Din al-Nasafi, P. 190, Dar al-Bayruti, Damasco).

Per cui, se sei convinto della dottrina basilare ed essenziale dell’Islam, allora sei già considerato un credente agli occhi di Allah l’Onnipotente. Ma per essere considerato un credente in questo mondo, bisogna affermare ed esprimere la tua credenza pronunciando la Shahadah.

La conversione all’Islam è molto semplice e non prevede una particolare procedura, come battesimo od altro; non è necessario cercare la mediazione di un santo o un prete, né è un pre-requisito per accettare l’Islam recarsi in una moschea od una determinata istituzione: appena una persona accetti le credenze summenzionate con il suo cuore e le professi verbalmente, egli entra in Islam e diventa Musulmano.
Una persona può accettare l’Islam per conto suo, [non sono necessari testimoni]. Comunque, è consigliabile andare da un Musulmano istruito (preferibilmente un sapiente) che possa informarti a riguardo delle credenze basilari dell’Islam ed insegnarti l’espressione concisa e comprensiva per esprimere l’accettazione di tale dottrina [questo potrà essere fatto anche dopo aver già pronunciato la Shahadah per conto proprio, visto che non bisogna ritardare tale momento].

Generalmente, le seguenti frasi vengono usate a tale scopo, per accettare l’Islam:

Testimonio che non vi è altra divinità all’infuori di Allah, e testimonio che Muhammad (Allah lo benedica e gli dia la pace) è il Suo Profeta
[o “é il Suo servo e Messaggero“]”.

[In arabo:

أشهد أن لا إله إلا الله و أشهد أن محمد رسول الله

Traslitterazione (staccando parola per parola):

Ash.hadu an la ilaha illa Allah wa ash.hadu anna Muhammadan Rasulu-Llah“.

Ash.hadu al-la ilaha ill-Allah wa ash.hadu anna Muhammada-r-Rasulu-Llah“. (leggendo tutto attaccato)

(Il puntino è semplicemente per separare la “sh” (come in “sc” di “sci“) da un’altra “h” leggera.
Tutte le “h” sono “leggere” tranne quella di “Muhammadan“, che ho sottolineato per segnalare che è un po’ più “forte”).

Audio della Shahadah in arabo:
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/a/ab/Shahadah.ogg
http://discover.islamway.com/shihada.wav (più lento)]

E:

Credo in Allah, i Suoi Angeli, ed i Suoi Libri (così come essi erano originariamente stati rivelati ai Suoi Profeti) ed ai Suoi Messaggeri e nel Giorno del Giudizio e nel fatto che tutto il destino – il bene ed il male – vengono da Allah e nella resurrezione dopo la morte”.

[In arabo:

Traslitterazione:

Amantu biLlahi wa mala’ikatihi, wa kutubihi, wa rusulihi, wa-l-yawm-il-akhiri wa-l-qadri khayrihi wa sharrihi min Allahi ta`ala, wa-l-ba`thi ba`da-l-mawt”].

Dunque, affrettati ad accettare verbalmente l’Islam: non vi sono condizioni o pre-requisiti per accettare l’Islam: questa è la religione (Din) scelta dall’Onnipotente, ed è l’unica religione che salverà dalla punizione eterna nell’Aldilà. Per cui, presegui convertendoti subito all’Islam, senza alcun indugio, esitazione o preoccupazione riguardo il lato pratico dell’Islam.

Allah l’Altissimo dice:

إِنَّ الدِّينَ عِنْدَ اللَّهِ الإِسْلاَمُ

In verità, la Religione presso Allah è l’Islam” – Sacro Qur’an III, 19.

In un altro versetto del Santo Qur’an, Allah dice:

وَمَنْ يَبْتَغِ غَيْرَ الإِسْلاَمِ دِينا ً فَلَنْ يُقْبَلَ مِنْهُ وَهُوَ فِي الآخِرَةِ مِنَ الْخَاسِرِينَ

Chi vuole una religione diversa dall’Islàm, il suo culto non sarà accettato, e nell’altra vita sarà tra i perdenti”. – Sacro Qur’an – III, 85.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: